Stampa la ricetta

 chiudi

 
 

i piatti "poveri" della cucina siciliana

 

Baccalà lesso 
(baccalà vùgghiutu)

 

 
   
   
   
 

Gr. 600  baccalà già ammollato, due spicchi d'aglio, prezzemolo tritato, due limoni, olio d'oliva,  pepe. 

Pulite il baccalà togliendo la pelle e le spine, lavatelo e lessatelo in acqua bollente non salata per circa mezz'ora, scolatelo. 
Tagliatelo a pezzi e adagiatelo in un piatto da portata.
Conditelo con il succo dei limoni, l'aglio e il prezzemolo tritati, il pepe e abbondante olio d'oliva.
Lasciatelo insaporire e servite in tavola.





 

 

ricette dalla A alla Z

home page

Ricette cucina povera siciliana
 
 
 il piatto povero  diventava semplicemente
     "u cumpanaggiu "      che accompagnava il pane.