Stampa la ricetta

 chiudi

 
 

i piatti "poveri" della cucina siciliana

 

Nasello al forno
(nasello o furnu)

 

 
   
   
   

Un nasello di circa un kg, 4 acciughe salate, 100 gr. di pangrattato, due limoni, prezzemolo, uno spicchio d'aglio, olio d'oliva, sale e pepe.  


Pulite, sventrate e togliete le branchie al nasello lasciando la testa e la coda . 
Apritelo in due e ponetelo in una teglia unta con un filo d'olio e ricoperta con uno strato di pangrattato, sale,pepe, prezzemolo e lo spicchio d'aglio tritati.
In una padellina riscaldate dell'olio e fatevi sciogliere le acciughe; spalmate l'olio cosė insaporito sul pesce, spolverate con pangrattato e prezzemolo tritato abbondante.
Infornate e lasciate cuocere per circa 30 minuti. Appena cotto versate sul pesce il succo di limone e servite caldo.

 

 

ricette dalla A alla Z

home page

Ricette cucina povera siciliana
 
 
 il piatto povero  diventava semplicemente
     "u cumpanaggiu "      che accompagnava il pane.