à

Stampa la ricetta

home page

 
 
 

ZUCCA IN AGRODOLCE
(cucuzza cunzàta)

 

 

Gr. 600 di zucca; 3 spicchi d'aglio; olio extravergine, aceto, zucchero,sale, menta q.b.

Lavate e mondate la zucca eliminando scorza e semi. 
tagliatela a fettine soffriggetela in padella con qualche cucchiaiata di olio extravergine di oliva caldissimo
Scolate le fette, ben dorate, su carta assorbente, salate e tenetele in caldo. Nell’olio di cottura aggiungete due spicchi di aglio schiacciati. Quando avranno preso colore toglieteli e unite tre cucchiaiate di aceto e un cucchiaio di zucchero.
Lasciate sfumare per cinque minuti a fuoco lento,
 
poi versate la salsina sulla fettine di zucca, aggiungete uno spicchio di aglio crudo sbucciato e tagliato a fettine e delle foglie di menta.
Lasciate raffreddare e servite.
 

ricette illustrate

ricette dalla A alla Z

chiudi

Ricette illustrate
Questo piatto tipico del palermitano  va comunemente anche sotto il nome di "ficatu ri sette cannoli". Pare, infatti, che anticamente i venditori ambulanti di Palermo sistemassero le loro bancarelle nel popolare quartiere della Vuccirla proprio vicino alla fontana del Garraffello. Reclamizzavano, poi, a gran voce la vivanda che offrivano agli operai con la metafora: "fegato dei sette cannoli" perchè‚ la fontana del Garraffello aveva appunto sette cannelli. La zucca gialla viene, in questo antipasto, abbinata all'agrodolce che è uno del caratteri principali della cucina siciliana. Ottenuto combinando lo zucchero con aceto o limone.