Stampa la ricetta

home page

 
 
Conserve, confetture, marmellate, gelatine, sciroppi
 

MOSTARDA SICILIANA

 

 
   
   
   


3 litri di mosto di vino, gr. 60 di cenere di “sarmenti” (rami di vite), fatti bruciare precedentemente, gr. 180 di amido per dolci, gr. 500 di mandorle tostate, un pizzico di cannella, mezza bustina di vaniglia, 1 chiodo di garofano, una grattata di noce moscata.

Mettete il mosto in una pentola e fatelo cuocere finché si sarà ridotto di un terzo.
Aggiungete la cenere fatelo riposare per circa 12 ore, quindi, filtratelo almeno tre volte.
Misurate il liquido e per ogni litro di mosto aggiungete 90 grammi di amido, mescolate, cercando di non fare formare grumi ed eventualmente filtratelo ancora una volta.
Rimette sul fuoco a fiamma bassa e quando il composto comincerà ad addensarsi, aggiungete la cannella, il chiodo di garofano, una grattata di noce moscata e le mandorle tritate.
Rigirate ancora qualche minuto, quindi provate il grado di cottura facendo scivolare una goccia di composto su un piattino inclinato: se non scivolerà verso il basso la mostarda è pronta.
Versatela nelle apposite formine di terracotta inumidite e ponetele ad essiccare in luogo fresco e areato.

 

 

ricette dalla A alla Z

chiudi

Le ricette