Stampa la ricetta

home page

 
 
Piatti Tipici Siciliani
 

FRITTURA IN PASTELLA

 

 
   
   
   


1 kg di di verdure (cavolfiori bianchi oppure carciofi  o cardi), 10 grammi di lievito di birra, 2 uova, 20 grammi di burro, 150 Gr. di farina tipo 0, 1 litro di olio di semi per frittura, sale e pepe.

Tagliate la verdura a tocchetti e e lessatela in acqua con poco sale.
Sciogliete il lievito di birra in un bicchiere di acqua tiepida.
Preparate la pastella con la farina, il burro fuso, un uovo, il lievito, un pizzico di sale e mescolate energicamente.
Lasciate lievitare la pastella per circa un’ora e poi aggiungete l’albume di un uovo montato a neve.
Mettete sul fuoco, una padella con mezzo litro di olio. Quando sarà caldo, prendete i pezzetti di verdura, immergeteli nella pastella, soffriggeteli e depositateli  su della carta assorbente per eliminare l’olio superfluo. Serviteli caldi.

 

ricette dalla A alla Z

 
Piatti tipici siciliani
 
Questo antico sistema di preparazione, serve ad impermeabilizzare le pietanze prima di passarle nell'olio bollente. E' adottato in ogni parte della Sicilia, anche se con alcune varianti sulla scelta di ciò che viene cucinato.