Stampa la ricetta

home page

 
 
Piatti Tipici Siciliani
 

SCACCIA O SCHIACCIATA

 

 
   
   
   

Per la pasta:
1 Kg di farina di semola, 50 gr di lievito di birra, 1/2 bicchiere d'acqua tiepida,
1 cucchiaio di bicarbonato, olio e sale q.b.
Per il ripieno:
1 kg di pomodori, 2 cipolle, 100gr di caciocavallo grattugiato, peperoncino, sale q.b., olio d'oliva extravergine.

In acqua tiepida con un pizzico di sale sciogliete il lievito di birra e unitelo alla farina che avrete versato su una larga base di marmo. Impastate con le mani aggiungendo poca acqua, in modo che la pasta risulti abbastanza dura ed assuma la forma di un panetto. Dopo averla infarinata ed avvolta in una salvietta lasciatela lievitare per circa un'ora. Aggiungete a questo punto, il bicarbonato e qualche cucchiaio d'olio e riprendete ad impastare fino al completo assorbimento. Spianate la pasta col mattarello a foglie rotonde e sottili. Passate quindi al condimento che potrÓ essere preparato a vostro piacimento. Quello che segue Ŕ di pomodoro, cipolla, peperoncino e caciocavallo: soffriggete in una padella con poco olio la cipolla tagliata a fette sottili ed il pomodoro spellato e privo dei semi. Disponete il soffritto, aggiungendo il caciocavallo, il peperoncino tritato ed un pizzico di sale, sulle foglie di pasta ed avvolgete le schiacciate su loro stesse come lo strudel. Saldate i bordi e spennellate d'olio. Infornate a forno caldissimo e lasciate cuocere per circa 1/2 ora. Servite calde.
 

 

ricette dalla A alla Z

 
Piatti tipici siciliani

 

La "Scaccia" Ŕ un piatto tipico del ragusano. Il nome deriva dall'italiano schiacciata, per la sua forma appiattita.