Stampa la ricetta

home page

 
 
Piatti Tipici Siciliani
 

U' TIANU D'ARAGONA
(il tegame d'Aragona)

 

 
   
   
   


gr. 600 rigatoni, 4 uova, gr. 200 pisellini, gr. 100 pangrattato, gr. 300 carne tritata, una cipolla, gr. 20 di tuma, gr. 100 caciocavallo grattugiato, gr. 200 di estratto di pomodoro, olio extravergine di oliva, sale, pepe.

Con l'estratto, la cipolla e il tritato, preparate come di consueto un sugo di rag¨, che lascerete insaporire per circa un'ora. Cucinate i pisellini in tegame con un poco di cipolla grattugiata e olio.
Lessate i rigatoni in abbondante acqua salata scolateli al dente e conditeli con il sugo di rag¨ e la carne. Sistemateli quindi in un tegame di coccio, unto di olio e spolverato di pangrattato alternando alla pasta fette sottili di tuma, pisellini e parte delle uova sbattute con il pecorino grattugiato.
Chiudete con il formaggio tuma a fette, versate sui rigatoni le uova sbattute e una manciata di pangrattato e passate a forno caldo per circa venti minuti. Sullo sformato si formerÓ una spessa crosta bruno dorata.

 

 

ricette dalla A alla Z

 
Piatti tipici siciliani

 
Piatto dell'Agrigentino.
"U' tianu di Aragona" Ŕ un pasticcio  di maccheroni,  particolarmente ricco con rag¨ di carne, uova e tuma, cotto in forno.  Il
nome deriva dal tegame in cui veniva cucinato: di argilla cilindrico a
pareti alte che veniva rotto per sformarne il contenuto.
Secondo la leggenda fu creato da una donna che  volle  preparare un piatto per la festa,
utilizzando  tutto ci˛ che aveva a disposizione in cucina.