Stampa la ricetta

home page

 
 
Piatti Tipici Siciliani
 

PICARA IN GELATINA

 

 
   
   
   

Antico piatto della cucina palermitana, realizzato con un pesce povero qual’ la picara e utilizzando lo stesso brodo di cottura del pesce per fare la gelatina.
Si usava preparalo nelle grandi feste, come antipasto, per dare un tocco di colore alla tavola con i sott’aceti messi in bella mostra sotto la gelatina.


1 picara di circa 1 Kg. tagliata a pezzi, aceto, 1 carota, 1 cipolla, 1 costa di sedano, una foglia di alloro, 1 vasetto di sott’aceti, sale e pepe.

Lessate il pesce, dopo averlo pulito e lavato, in acqua salata insaporita con la cipolla, la carota, il sedano e la foglia di alloro. Quindi,  toglietelo dal brodo,  diliscatelo e  spezzettatelo.
La testa, le lische, e la coda rimettetele  nel brodo di cottura del pesce e fate cuocere per circa 1 ora a fuoco basso, quindi, filtratelo.
Mentre il brodo ancora caldo aggiungete dell’aceto secondo il vostro gusto e aggiustate di sale e pepe.
Quando il brodo inizia a raffreddarsi fate un leggero strato su un piatto fondo da portata,  sopra sistematevi il pesce, sgocciolato e asciugato. Decoratelo con i sott’aceti, ricoprite con la gelatina rimasta. Mettete in frigorifero per alcune ore prima di servire.




 

 

ricette dalla A alla Z

 
Piatti tipici siciliani