Stampa la ricetta

home page

 
 
Piatti Tipici Siciliani
 

ARANCINE ALLA SICILIANA

 

 
   
   
   

Gr. 500 di riso, 1 cipolla, gr. 200 di rigaglie di pollo, gr. 200 di polpa di vitello tritata, gr. 250 di piselli, gr. 150 di concentrato di  pomodoro, 1 tazza  di brodo vegetale, 1 ciuffo di prezzemolo, 1 costa di sedano, alcune foglie di basilico, gr. 100 di burro, 1 bustina di zafferano, gr. 100 di formaggio grana grattugiato, 4 uova, gr. 200 di mozzarella, gr. 150 di farina bianca, gr. 400 di pangrattato, olio extravergine di oliva, sale, pepe,  abbondante olio per friggere.

Fate appassire in una capiente casseruola la cipolla, finemente tritata,  in 4 cucchiai di olio.
Pulite e tagliate a piccoli pezzi le rigaglie di pollo, quindi aggiungetele al soffritto insieme al tritato di vitello e ai piselli.
Dopo qualche minuto, unite il concentrato  di pomodoro diluito nel brodo caldo in cui avrete aggiunto un trito di prezzemolo, sedano e basilico.
Aggiustate di sale e pepe e cuocete il tutto per 30 minuti, finché il ragł sarą diventato abbastanza denso.
Cuocete il riso in acqua bollente salata e scolatelo abbastanza al dente.
Incorporate al riso il burro, lo zafferano sciolto in un cucchiaio di acqua, il formaggio grattugiato, 2 uova e mescolate per bene il tutto.
Ricavate dal riso cosi preparato delle polpette grosse come una piccola arancia.
Formate una cavitą al centro di ogni arancina e riempitela con un poco di ragł e un pezzetto di mozzarella, richiudendo il buco con del riso.
passate le arancine nella farina, poi nelle uova sbattute e infine nel pangrattato.
Lasciatele riposare qualche minuto e friggetele in abbondante olio bollente, scolatele su carta assorbente da cucina e servitele caldissime.
 

 

ricette dalla A alla Z

 
Piatti tipici siciliani