Stampa la ricetta

home page

 
 
Piatti Tipici Siciliani
 

CRISPEDDI

 

 
   
   
   


1 Kg. di farina, mezzo litro di latte, 40 gr. di lievito birra, gr. 100 di acciughe sotto sale o gr. 200 di ricotta o gr. 250 di carne di vitello a pezzetti, gr. 500 di strutto, semi di finocchio.

Sciogliete il lievito nel latte tiepido. Versate il composto in una terrina insieme alla farina e lavorate con una forchetta fino ad ottenere una pasta ben omogenea e amalgamata.
Aggiungete un pizzico di sale e continuate a lavorare con energia la pasta per circa 20 minuti circa. Quindi, fate lievitare per 1 ora in un luogo tiepido.
Trascorso il tempo previsto fate sciogliere in un pentolino lo strutto a fuoco moderato fino a quando non sarÓ bollente e pronto per friggere.
A questo punto, prendete delle cucchiaiate di pasta lievitata e disponete nel centro di ognuna mezza acciuga dissalata o un cucchiaio di ricotta salata e pepata o un pezzetto di carne e qualche seme di finocchio.
Chiudete e modellate la pasta in modo da formare delle palline pi¨ o meno regolari e friggetele nello strutto.
Toglietele dal fuoco non appena saranno dorate e ponetele ad asciugare su carta da cucina.
Servite calde.

 

ricette dalla A alla Z

 
Piatti tipici siciliani

I "crispeddi" sono una specialitÓ delle friggitorie di Catania, dove assumono forme diverse a seconda del ripieno: tonde quelle con ricotta o con pezzetti di carne, allungate quelle con l'acciuga.